domenica 24 agosto 2014

RIBELLIONI DI BAMBINA

immagine presa da web 
Rieccomi con i ricordi......
A pensarci ora che sono adulta e nonna di nipoti grandi,
certi ricordi mi fanno sorridere, ma certe ribellioni le 
trovo legittime per quella età.... 

Ero una bambina di 4-5 anni e mi trovavo nel cortile della 
scuola materna. Non ricordo quali ordini mi diede
la signora che aiutava la maestra, però so che non li gradivo.   Forse non capivo o non giustificavo certo ordini ...
-In quel momento ero appoggiata  con la schiena all'unico 
albero del cortile,  tenevo le mani dietro la schiena e 
con una certa rabbia pensavo

:" vorrei capire perchè gli altri mi dicono quello che 
devo fare;   ma se IO NON VOGLIO!! 
Sono IO che devo decidere se una cosa la voglio fare o no! 
Loro mi vogliono comandare, ma se IO NON VOGLIO!! 
perchè devono essere gli altri a decidere quello che devo fare??":
Mentre avvilita pensavo queste cose, con rabbia pestavo
 per terra il piede e continuavo a ripetermi, :" Ma se
       IO NON VOGLIO??!!!":....

Poi devo aver abbassato la cresta,  se considero come ho vissuto; 
sempre disponibile per i doveri di famiglia fin da ragazzina. 
Però le cose le volevo capire!

Ricordo quando nacque un mio cuginetto,  ero nella cucina dei miei nonni, con mio fratello Giancarlo e i miei cugini Mariella 
e Gianni,  avrò avuto circa 7 anni ed ero la più grande. Se non ricordo male, ero un po' viziata dal nonno Tita, forse perchè 
ero la sua prima nipote. 
In quel momento il nonno era seduto su una sedia e noi 
bambini gli eravamo vicino. Mi meravigliai vedendo che 
il nonno  si asciugava una lacrima. 

." Nonno perchè piangi, non sei contento che sia nato un bambino? 
::lui.. Certo che sono contento piango di gioia, sai,  
questo è il mio primo nipote... 
Battendomi la manina sul petto gli dissi   "...E io???"
allora con tanta tenerezza mi pese in braccio e dopo avermi baciato sulla testa mi disse   :.. cara da Dio, certo che sei 
mia nipote, e facendo il gesto di abbracciarci tutti aggiunse. 
:..siete tutti miei nipoti e vi voglio un bene dell'anima, ma 
questo nipote è il primo che porta il mio cognome. 
Voi siete figli delle mie figlie e portate il cognome del 
vostro papà. 
Anche tu quando ti sposerai cambierai cognome e prenderai 
 il cognome di tuo marito, così pure i tuoi figli  
 non si chiameranno Berzacola, ma porteranno 
il cognome del loro papà;.. 

GRRRRRRR CHE RABBIA!!!!!
 l'ho sentita come una ingiustizia!!     
 Per essere sincera, non la pensavo tanto male!!!
 Vabbèh questa è la tradizione, ma se quando ero molto piccola 
mi rallegrai (e lo ricordo ancora) quando il mio papà mi insegnò che mi chiamo Berzacola come lui, come il suo papà e il suo nonno,  non nascondo che la rivelazione del mio amatissimo nonno, mi indispettì.  

Ciaooooooo caro nonno TITA!!!     










Con un telematico abbraccio auguro un bentornato  
 agli amici  dopo le vacanze che spero siano state 
piacevoli, malgrado le turbolenze del tempo.   
    ciaooooooo bella gente!   
Bruna

18 commenti:

  1. Cara Bruna,
    questo ricordo di emozioni così lontane nel tempo, ma così vicine nell'animo ci porta direttamente dentro la sensibilità dei bambini, che devono farsi un'idea del mondo e della vita e spesso noi adulti no riusciamo ad aiutarli, come il tuo affettuoso nonno in quel momento. I ricordi della scuola dell'infanzia mi trovano particolarmente sensibile e interessata, anche adesso che ormai ho finito con il lavoro, ma non si finisce davvero mai del tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marilena carissima, dalle tue considerazione si sente l'esperienza della brava e sensibile insegnate. E' sempre un piacere leggerti.
      Sono un po' presa con la famiglia, in questo periodo e con aiPad non sempre trovo la connessione. Appena possibile verrò a trovarti. Ti abbraccio con auguri di tanto bene. Bruna. caooooo

      Elimina
  2. ahahhahaha mi immagino di te piccola dalla tua bella descrizione, ma anche adesso hai un'aria caparbia lo sai?! ;-)
    x via del cognome sai che adesso si parla di una legge che si potrà dare ai figli il doppio cognome ? beh...in effetti ho una conoscente peruviana ed ha i doppi cognomi....riguardo al cognome del marito sinceramente non è che ora si usi prendere il suo cognome a me tutti mi conoscono col mio di cognome , forse una volta era diverso e si usava di + dire la 'moglie di...' ora no.
    un abbraccio simpatica Bruna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiore amica da quando ho cominciato a smanettare con il pc. Quando una cosa non la ritengo giusta non la faccio; ma sono pronta a ricredermi se mi si fa capire che sto sbagliando.- Per il cognome della moglie, ai giorni nostri da noi, è come stai dicendo tu.
      Però una mia parente che vive nella evoluta città di Toronto e sposata con un italiano, non usa più il suo cognome nemmeno se firma dei documenti importanti. Grazie cara Fiore per essere passata dal mio modesto salotto. Ti abbraccio. Bruna

      Elimina
  3. Che bel tipetto che eri , da piccola !
    Però hai ragione ad avercela un pochino con tuo nonno, ci sarei rimasta maluccio anche io. Bentornata a casa, spero che le vacanze siano andate bene,. Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooo Mirty, la tua visita mi ha fatto piacere. Per la verità quando mio nonno mi spiegò come si usava fare riguardo al cognome, non me la presi con lui ma con il sistema, come se il mio cognome non avesse valore. Ora le cose sono un po' cambiate. Ti abbraccio e verrò a trovarti. Bruna

      Elimina
  4. Riascolto sempre con piacere questo episodio e, in questo caso, mi dispiace non essere nato prima. Avrei potuto apprezzare anch'io il nostro grande "NONNO TITA". Ciao sorellina. Sei sempre bravissima nel raccontare i tuoi ricordi. Gaetano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano grazie anche a te per la visita. Si è un peccato che il nonno ci abbia lasciati quando eri piccolo e non lo puoi ricordare. Ciaoooo fratellino

      Elimina
  5. Mi ti immaginavo così come ti sei descritta. Sei molto brava a raccontare. Fallo più spesso. Certi ricordi d'infanzia colpiscono sempre il cuore perché ognuno di noi si identifica in quello che racconti.
    Mia cara. Sono finalmente tornata a pubblicare, quindi ti aspetto.
    Baciobacio
    Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosetta mia cara, rieccoti dopo le vacanza. Grazie per la gradita visita e per il complimento. Mi piace ricordare e raccontare.
      Nel tuo blog ho letto ed ammirato molto il racconto a puntate dei tuoi ricordi di bambina.
      Ti abbraccio con amicizie e affetto Bruna. ciaoooo

      Elimina
  6. I ricordi sono uno dei capisaldi di vita per chi è già nonno, li rivediamo scritti sul volto dei nostri nipoti, li riviviamo noi per loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero caro Costantino, io racconto ai nipoti frammenti della mia vita e trovo che sia giusto farlo; anche questa è storia.. Ricordo tante cose che mi raccontavano i nonni.
      Abbraccione e ciaooo. Bruna

      Elimina
  7. Ciao Nonna Bruna, ben ritrovata...che tenerezza questi ricordi del tuo passato è stato davvero un piacere per me ascoltarli. Grazie di averli condivisi... un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benritrovata anche a te, cara Blu.. per ora ricambio il grande abbraccio ma verrò a trovarti. Bruna. ciaooo

      Elimina
  8. Bruna ma che bella peperina dovevi essere quando eri piccola, e con giusta ragione, volevi capire le cose e con giusta ragione.bella persona il tuo nonno.
    Il mio era molto burbero,e non ci coccolava tanto...ma penso che in fondo ci volesse bene.
    Ciaoo ciaooo cara a presto!!
    Un abbraccio e buona domenica!!!
    Magda

    RispondiElimina
  9. Magda grazie tante, mi fa piacere ritrovarti anche qui. Avevo le mie riflessioni e dentro me non accettavo tutto. Ma ero una bambina timida e non ho mai fatto tribolare i miei genitori. Però avevo le mie idee..
    Abbraccione e data l'ora, anche buonanotte

    RispondiElimina
  10. Bruna sei una narratrice bravissima ma hai pure una memoria di ferro;
    io non ho ricordi così vivi da saper raccontare, complimenti.
    Eri una tipetta tutto pepe e credo che il passare degli anni ti abbia solo maturata ma non cambiata; questo ti fa onore.
    Buona notte cara amica
    ciaooo
    Marj

    RispondiElimina
  11. Grazie anche a te, cara amica Mary. Dici che sono una peperina? ahaha a me non sembra! Bisognerebbe sentire chi mi sta accanto e mi conosce bene Mah!!!! ciaoooo bella
    A tutti voi amici, auguro una lieta e soddisfacente settimana. Bruna

    RispondiElimina

Timidamente mi presento