venerdì 25 ottobre 2013

SFERRUZZANDO

Il lavoro a maglia è una delle occupazioni più utili, piacevoli e 
 distensive. 
Si può chiacchierare, sorvegliare i bambini, ascoltare la radio, guardare la televisione, senza interrompere il lavoro. I risultati sono di grande soddisfazione perchè i capi, oltre che essere personalizzati, allo stesso tempo sono anche economici. 
 Quanto alle difficoltà, non sono poi molte, tutte superabili con un po' di pazienza e di buona volontà.

Molti anni fa avendo una borsa piena di avanzi di lana di vari colori, mi venne l'idea di creare un maglione. Così nacque questo che vedete e lo chiamai " il mio maglione pazzo"Mi divertii un mondo ad inventare i vari disegni con svariati colori, stuzzicando la mia creatività.
 Amiche blogger, qui sotto ho postato altre  maglie con lo stile del mercatino. Ah!ah!ah! !!!
questa vostra amica si diverte anche così ! 
Ecco  alcuni maglioncini che feci per i nipoti quando erano piccoli e  li conservo  per ricordo.

Ed ora ( sempre nel finto mercatino) espongo altri maglioni e questi sono  per me!!!
Ecco amiche mie oggi nel mio salotto  hanno trovato posto anche i 
 miei lavori-passatempo-rilassante.. 
A tutti voi auguro un dolce e gioioso fine settimana accompagnato da un telematico abbraccio.  ciaoooooooo dalla vostra amica Bruna 

                                    ed un telematico abbraccio a tutti voi amici,
per essere passati dal mio "modesto salotto";
 leggere i vostri commenti mi ha fatto tanto 
bene..  ciaoooooo

Timidamente mi presento