martedì 13 luglio 2010

"ANGURIA"


Chi non conosce l'anguria o cocomero??
Che sia un frutto squisito e dissetante, bello
e diuretico,lo sappiamo; però oggi ho scoperto
alcune delle sue proprietà che non conoscevo.
E' disintossicante, anticolesterolo, ricco di
fruttosio ed ha una grande quantità di
vitamine, in particolare la vitamina A, la C
ed il potassio. Contiene il 90% di acqua.
Fa dimagrire velocemente ed è alleata per
una bella pelle, inoltre aiuta l'abbronzatura..
          ..
Ora passo a raccontarvi un ricordo di quando ero
bambina. Al mio paese c'è una fontanina di acqua
sorgiva, molto buona e fresca. Nessuno aveva il
frigorifero in casa, quindi si metteva a rinfrescare
l'anguria dentro la fontanina. Un sabato pomeriggio
che mio padre non andava al lavoro, comperò
l'anguria e la mise a rinfrescare nell'acqua e
noi bambini facemmo la guardia mentre i genitori
andarono a riposare. Quando decidemmo che sarebbe
stata fresca al punto giusto, a fatica la portammo
in casa e decidemmo di tagliarla senza aspettare
i genitori. La nostra intenzione era di mangiarne
una fetta ciascuno,(siamo in 3 fratelli, io sono la
maggiore ed  avrò avuto 10-11 anni).. Era buonissima
e per noi un piccolo lusso. Che divertimento;
decidemmo
di fare il bis. Si mangiava e si rideva
gioiosi..una fetta tirava l'altra.Tutti d'accordo
decidemmo di lasciare 2 fette per i genitori,
ma poi il fratello più piccolo disse
: La mamma non vuole mai niente per sé,
Ci dividiamo la sua fetta?: Mentre ingordi stavamo
divorando anche quella, comparvero i genitori.
Nostro padre si arrabbiò, ma la mamma, vedendo
la nostra allegria si rivolse al papà e gli disse
:Ma va, poveri bambini, lascia che mangino pure
quella:....Divorammo anche l'ultima fetta!!!!
 Ma le risate non finirono li, andammo nel "cesso"
 in cortile (non avevamo i servizi igienici nelle case!)
Uno di noi dentro e due fuori... Vi assicuro che
quel gabinetto è stato occupato per molto tempo!!!!!
 EWWIVA L'ANGURIA!!!!!!!!!!!!!

                                                                        

Timidamente mi presento