domenica 21 dicembre 2008

LASAGNE AL RADICCHIO

  Rieccomi a voi, cari amici blogger. Questa volta pubblico una ricetta richiestami da un paio di amiche.

                      "LASAGNE ( o Pasticcio, come lo chiamiamo noi veneti) AL RADICCHIO TREVISANO " 

Per 6 persone; 1 kg circa di radicchio di Treviso chiamato "Tardivo"- 1 conf. di panna liquida -besciamella fatta con 1litro di latte - grana circa 1 etto e mezzo - olio, sale, pepe q.b.- per la pasta, 3 uova e circa 400 gr di farina. Se si vuole risparmiare tempo, è buona anche quella FRESCA che troverete in commercio.

Dopo aver lavato i cespi ( naturalmente senza la radice) di radicchio, tagliarli per il lungo in 4 parti. Adagiarli in una pirofila, metterci sale e pepe Q.B. olio e la panna. Coprite e mettete in forno 180°. Di tanto in tanto mescolate e controllate la cottura. Ci vorranno circa 35-40 minuti. Quando sentirete che il radicchio sarà tenero, aggiungete una manciata di grana e lasciatelo, scoperto, in forno finchè si sarà rappreso l'eccesso di liquido formatosi. Quando lo toglierete dal forno, aggiungete la besciamella, tenendone da parte quella che sevirà per coprire l'ultimo strato. 
In una pirofila mettete sul fondo un po' di olio con una cucchiaiata di basciamella quindi la prima sfoglia di pasta. Seguirà il primo strato di radicchio, una manciatina di grana e un filo di olio. ( sempre axta vergine di oliva èh! )
Continuare così . Si coprirà l'ultimo strato con besciamella, grana e una spolveratina di pane grattuggiato. Quà e là
fiocchetti di burro o un filo di olio. Passare in forno 180° e sarà pronto quando si sarà formata una leggera doratura. Ci vorranno circa 40 munuti ma sarà meglio che controlliate.


Non ho questa ricetta scritta, faccio ad occhio sia per le dosi che per i tempi. Portate pazienza. A noi piace moltooooooooooooooooooooooo  come vino, consiglio il prosecco, è un ottimo abbinamento. A questo punto "Buon-Appetito!!   Vi prego di non scambiarmi per "Nonna Parera!!!

BUON-NATALE a voi, cari amici, e alle persone che amate!

BUON-NATALE alle persone che soffrono, sia nel corpo che nello spirito!


BUON-NATALE a chi ha dei rancori  e a chi ha subito dei torti!


BUON-NATALE a chi tribola per arrivare alla fine del mese, pur avendo un lavoro!


BUON-NATALE a chi NON ha un lavoro e NON ha una casa!


BUON-NATALE a TUTTI e per tutti i giorni del nuovo anno e non soltanto per il 25 dicembre!

 Vi mando un abbraccio virtuale con affetto e riconoscenza, per tutto quello che mi donate
. Brunamaria............Ciaoooooooooooooooooooooooo          

Timidamente mi presento