lunedì 7 aprile 2008

sorelle

sorelle
Un giorno molto caldo,una giovane donna sposata, andò in visita a sua madre e, insieme si sedettero
su un sofà a bere tè ghiacciato. Mentre parlavano della vita, del matrimonio, delle responsabilità e degli obblighi dell'età adulta, la madre -pensosa- fece tintinnare i suoi cubetti di ghiaccio nel bicchiere e lanciò un'occhiata serena e intensa alla figlia. "Non dimenticare le tue Sorelle", raccomandò, facendo turbinare le sue foglie di tè sul fondo del vetro:Esse saranno più importanti, mano mano che invecchierai. Non importa quanto amerai tuo marito, né quanto amerai i bambini che potrai avere: avrai sempre bisogno di Sorelle: Ricordati di viaggiare con loro, ogni tanto. Ricordatidi fare delle cose con loro. Ricordati che "Sorelle" significa TUTTE le donne. Le tue amiche, le tue figlie, e tutte le altre donne. Le donne ne hanno sempre bisogno! "Ma che consiglio"pensò la giovane donna,"non mi sono appena sposata? Non sono appena entrata nel mondo del matrimonio? Adesso sono una donna sposata, per fortuna! Sono adulta! Sicuramente mio marito e la mia famiglia, cui stiamo dando inizio, saranno tutto ciò di cui ho bisogno per realizzarmi!" Ma la giovane donna ascoltò sua madre e mantenne contatti con le altre donne ed il numero di " Sorelle" crebbe ogni anno di più. Il tempo passa. La vita avviene. Le sostanze separano. I bambini crescono. I lavori vanno e vengono. L'amore scolorisce o svanisce. Gli uomini non fanno ciò che speriamo. I cuori si spezzano. I colleghi dimenticano i favori. Le carriere finiscono. Non importa quanto tempo e quanti chilometri ci siano fra voi. Un'amica non è mai così lontana da non poter essere raggiunta. A volte, infrangeranno le regole e cammineranno al tuo fianco. Questo messaggio mi è arrivato con la" clausula", di passarlo a tutte le donne che almeno una volta o più, mi hanno aiutata a sorride. FALLO ANGHE TU.
Vi abbraccio con affetto. Brunamaria

6 commenti:

  1. Grazie per questa pillola di saggezza. Anche in rete si possono conoscere amiche virtuali e condividere pensieri, interessi. Se ti va, visita il mio blog: http/lindy11.blog.excite.it
    ciao Lindy

    RispondiElimina
  2. cara lindy. non so quante colte abbia provato a contattarti. per favore vuoi provare tu? mi viene risposto che c'è "errore" .Non capisco dove sia .Ti ringrazio...Sempre che sia la volta buona! Brunamaria Ciaoooo

    RispondiElimina
  3. nonna!! leggendo le tue parole per un attimo mi è sembrato di tornare bambina, quando a me e sebastiano ci raccontavi le storie prima di dormire...ti voglio bene!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Ciao Bruna,sono MILENA,la figlia della Teresa..che nonna AVANTI che sei con il blog!!!!
    Passa dal mio,http//:millybrilly.blogspot.com
    ...dove do spazio alla mia creativita'!!!
    ciao

    RispondiElimina
  5. Cara Bruna Maria
    lo scorso 9 aprile sono stata a Bassano del Grappa e Asolo. Era una gita di tutte donne, con due pullman. Pierina, una cara amica, che accompagnava il gruppo, durante il viaggio di ritorno verso Udine, ha letto la storia che tu hai postato.
    Un abbraccio
    Giovanna

    http://donebete.splinder.com/

    RispondiElimina
  6. correggo il post precedente, era il 9 marzo.
    Giovanna

    RispondiElimina

Timidamente mi presento