martedì 23 aprile 2013

PRIMA COMUNIONE

IL GIORNO DELLA PRIMA COMUNIONE
Domenica scorsa nella mia parrocchia è stata celebrata  la festa per la prima Comunione, ai bambini della quarta elementare e con mia grande meraviglia erano solamente in 5.. Ricordo che alcuni anni fa,  erano tanti i bambini che si accostavano a questo Sacramento.  Le bambine sfoggiavano vestiti che sembravano spose in miniatura.. Ora invece tutti i bambini, sia maschietti che femminucce, indossano una bella tunica uguale per tutti.

 Mi piace questo sistema, evita che le bambine facciano la sfilata confrontandosi, magari con un pizzico di invidia da parte di qualche bambina con il vestito meno vistoso e/o più economico.
 Però, si c'è un però. Ho avuto la sensazione che oggi si esageri con i regali. Una volta il regalo consisteva in una bella penna, o qualcosa di simile, arrivando al massimo alla catenina d'oro per le bambine e l'orologio per i bambini. Ora i regali sono di ogni tipo, anche tecnologici. Poi una cosa che sinceramente non mi piace, è la busta!!!!  
Siamo arrivati al punto che le persone invitate non sanno cosa regalare. Ma è un piacere ricevere l'invito per il battesimo, la Comunione o la Gresima, o è diventato un impegno un po' pesante? 
So di un bambino che ha raccolto nelle "buste" una cifra che mi ha sbalordito.. Secondo me, la cosa importante è di far capire ai bambini l'incontro che hanno con Gesù e con le persone che hanno vicino.. Credo che un po' di semplicità farebbe bene ai nostri bambini e prima ancora a noi adulti
Vi abbraccio con sorriso e la mia amicizia..Bruna... ciaooooooooo 

Timidamente mi presento