martedì 26 novembre 2013

MALESSERI STAGIONALI

                 Malesseri stagionali



Ci lamentavamo per il troppo caldo di questo periodo autunnale? 
Eccoci accontentati!! 
Amici, un questi ultimi giorni la vostra amica Bruna assomiglia, 
a questa donnina ahahah ( non proprio) ma quasi. 
Però la natura ci riserva tanti aiuti contro la tosse, raffreddore e in una parola, contro gli acciacchi stagionali.. 
Le api ci donano il miele; vi garantisco che in pochi giorni, 
per combattere la tosse, sarò aumentata di almeno un kilo da tanto ne ho mangiato e diluito nelle tisane!!!...
Dalla natura mi sono servita anche di tisane preparate con diverse qualità di erbe  e le gustavo buone e calde...








       Poi la tosse dispettosa, si sfoga maggiormente durante la notte, pur se stavo ben coperta nel mio caldo lettone! 




Amici  mi  sono arresa! Si è vero che con le cure naturali trovavo sollievo,  ma quando mi è sparita la voce.... No!  questo disturbo NO!! allora mi sono rivolta ai farmaci! 

Come posso stare zitta!? 
A me piace dialogare con le persone simpatiche. Se una cara amica mi telefona, come faccio a rispondere con un soffio che dovrebbe essere un ciao?! 
Per fortuna c'è il pc con il quale posso dialogare con voi AMICHE ED AMICI cari... Quando vi trovo nel mio salotto, (non soltanto ora che sono acciaccata,) mi date gioia e vi ringrazio.

Ora voglio donarvi un fiorellino piccolo ma che mi piace molto per la sua semplicità ed eleganza. Saprete sicuramente che viene chiamato "nontiscordardime"  
Ciaooooo bella gente, grazie con un sorriso ( per sorridere non ho bisogno della voce e nemmeno per l'abbraccio che vi sto mentalmente, mandando)  Bruna 

10 commenti:

  1. Sono sicura che la mia amica Bruna non è ridotta come la nonnina sopra raffigurata, sicuramente la sua vestaglia sarà migliore, le ciabattine pure e vogliamo parlare del naso? Bruna, anche raffreddata non peerde il suo smalto!
    Buona guarigione e ciaooo
    Marj

    RispondiElimina
  2. Bruna con sto tempo così altalenante non è difficile prendersi dei malanni.
    Stamattina è spuntato anche il gelo,e quando piega molto male si va dal medico,
    hai fatto benissimo ad andarci.
    E il non attaccarci i vari microbi con baci e abbracci il pc è l'unico rimedio moderno .
    Anch'io uso miele e tisane nei momenti critici....
    Perciò bruna baci e abbracci alla faccia dei microbi e mi raccomando dai con la voce, non si può stare molto senza parlare ;-) :-) :-)
    ciaooooooooooooooooooo!!
    Magda

    RispondiElimina
  3. Stai bene cara? Io spero di si, quando ho la tosse pure io prendo tanto miele. Latte e tisane. A volte non basta per guarire. Spero che ormai la tua voce sia tornata bella e squillante. Grazie per quel speciale fiorellino. Un abbraccio e buona guarigione cara Bruna. ^_^

    RispondiElimina
  4. Cara Bruna con questi sbalzi di temperatura i malanni sono sempre in agguato.....un abbraccio e guarisci presto

    RispondiElimina
  5. Cara...cara...cara...Bruna dolce come il miele. Come vedi...sono qui da te a ringraziarti di "tutto", anche del tuo sussurro e a farti una tisana speciale, quella dell'AMICIZIA. So che non allevierà la tosse persistente, ma ti farà bene al cuore.
    Finalmente sono tornata questa sera a pubblicare un nuovo post.
    Ti voglio bene e voglio volermi bene.
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  6. Mi sono dimenticata di dirti che ho preso un piccolo "nontiscordardime".
    E come potrei?!?
    Ciaociao

    RispondiElimina
  7. Anch'io quando non sto bene faccio largo uso di rimedi naturali, quelli della nonna insomma ;) Però se non si migliora bisogna proprio passare alle maniere forti.
    Spero tu stia meglio ♥ e grazie per il "nontiscordardime" che è tra i miei fiorellini preferiti!

    RispondiElimina
  8. Ciao cara Bruna spero che tu sia guarita. Ti lascio un abbraccio, buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  9. A chi lo dici io ho già avuto il raffreddore tre volte, e la tosse due.
    veroè che i miei raffreddori per fortuna durano max tre giorni....

    RispondiElimina

Timidamente mi presento