venerdì 8 aprile 2011

FRASI FATTE




Quante volte nei dialoghi tra persone si sentono le
cosidette "frasi-fatte". Il più delle volte vengono usate
quando mancano le parole per concludere o arricchire
una conversazione. Ne voglio citare alcune tra le più usate.
_______ ..... _____ ..... _____ ..... _____ ..... _____
" non ci sono più le mezze stagioni"
" acqua passata non macina più"
" a botta calda"
" a pesci in faccia"
" un bel tacer non fu mai scritto"
" chi tace conferma"
" acqua in bocca"
" fresca come una rosa"
" muto come un pesce"
" dietro liceo, davanti museo"
" tutto è bene quel che finisce bene" 
" il mattino ha l'oro in bocca"
" il silenzio è d'oro"              
" sono sempre i migliori che se ne vanno" 
_____ ..... _____ ..... _____ ..... _____ ..... _____  

Questa ultima frase credo che si possa sentire
in quasi tutti i funerali. Però voglio terminare
con un sorriso. Il mio amato nonno soleva
ripetere una frase che assomiglia più ad
un proverbio.

 Godi fin che puoi che il patir non manca mai!!!!!
 

Ciaooooooooooooo e felice weekend
a titti gli amici della rete che passeranno per un saluto

3 commenti:

  1. usate tutte!
    Tranne due che proprio non conoscevo.
    Complimenti alla saggezza del nonno!
    ciao Brunissima

    RispondiElimina
  2. Carissima amica bruna,
    grazie di tutte le belle immagini che posti sul tuo blog, splendide tutte ma quelle rose, sembra vogliano uscire dal quadretto!ne colgo...un mazzo.
    Grazie anche della bella poesia di Tagore. 
    Quanto ai detti, sempre meglio che imbastire frasi vuote e noiose. I detti sono un tesoro che le precedenti generazioni ci hanno ci hanno lasciato, di più non avevano.
    Ricordo il detto:
    forza e coraggio che il male è di passaggio ma il mio sposo Antonio, da vero fiorentino ,aveva la sua variante:
    forza e coraggio che ,dopo aprile, viene maggio!!
    Quanti cari amici ti sei fatta col tuo salotto così pieno di bellezza, e di tenerezza!
    Un abbraccio e l'augurio di felice notte a te ed a quanti leggeranno il commento.
    nedda

    RispondiElimina
  3. Che saggio era il tuo caro nonno! E come illumina una frase così nei momenti in cui si ha bisogno di caricare le energie vitali!!

    Ti mando un abbraccio fortissimo, bella!
    Valentina

    RispondiElimina

Timidamente mi presento