martedì 28 settembre 2010

AUTUNNO

                                             FOGLIE GIALLE


  Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle
come farfalle spensierate?
Venite da lontano o da vicino
da un bosco o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso che vi porta via?          (Trilussa) 

Amici blogger questa poesia, credo che la conosciamo
tutti, ma la posto perchè mi piace quella dolce malinconia.
 Spero che la gradiate. Vi mando un amichevole abbraccio
e il mio ciaoooooooooooooooooo
 


4 commenti:


  1. Bruna
    è una bella poesia che tutti conosciamo e ci riporta ai tempi passati quando avevamo qualche anno in meno.
    Spero tu stia meglio anch'io devo fare un pò di accertamenti quindi passati gli "anta" accettiamo come viene.
    Ciaooooo
    Marj

    RispondiElimina
  2. Bella la foto e bella la poesia...chissà se la insegnano ancora alle elementari...grazie cara Bruna...un abbraccio   ,nonnamaria

    RispondiElimina
  3. Ciao Bruna
    un grazie per esserci
    e per la poesia che avevo scordato,
    ma che è bellissiuma,
    non penso sia triste anzi ci
    vedo un domani migliore.
    Ti mando un sorriso
    e un abbraccio
    Chiara

    PS: la mia mamma sta un po' meglio,
    le hanno messo una protesi al ginocchio.
    è lunga e dolorosa come operazioene e poi degenza riabilitativa, ma credo che la sua tenacia
    l'aiuti molto (87 anni) nonostante l'età, ha uno spirito molto combattivo.

    RispondiElimina

  4. E' bella questa poesia, Bruna, e anche l'immagine che hai scelto. Somiglia un pò al template del mio blog...Bacioni, cara!

    RispondiElimina

Timidamente mi presento