lunedì 19 aprile 2010

E LA TUA INFANZIA...

E la tua infanzia,

dimmi, dove è la tua infanzia? perchè io la voglio.

Le acque che hai bevuto, i fiori che hai calpestato,

le trecce che hai annodato, le risa che hai perduto.

Come è possibile che non fossero mie?

Dimmelo perchè sono triste.

Quindici anni, soltanto tuoi e non miei.

Non mi celare la tua infanzia.

Chiedi a Dio che ci rifaccia il tempo.

Tornerà la tua infanzia e giocheremo.....     ( Gerardo Diego)





Amici blogger, questa poesia mi fa tenerezza, mi piacerebbe sentire

 quali sentimenti può scaturire in voi.

Purtroppo questo post è in due parti. Come lo avevo preparato,

evidentemente non andava bene, e mi è stato modificato.

Spero che non succeda un pasticcio, mi dispiacerebbe..

Vi ringrazio per le vostre "visite" e i vostri amichevoli commenti.

Vi abbraccio e vi auguro una buona settimana..Ciaooooooooo  



Vespa

5 commenti:


  1. Mi ispira un ritorno nostalgico all'infanzia, mi piace come poesia,
    soprattutto la frase " Non celare la tua infanzia"

    Quasi come volesse dire " Non negare la tua essenza fanciullesca, sìì sempre gioviale e giovane nell'animo"

    Buona serata Bruna, un saluto!!!

    RispondiElimina

  2. Stefano @ Cris@ Mary@ e Magda@, vi ringrazio dei vostri gentili commenti.
     Per la precisione, sappiate che non sono triste, nello  spirito e nel
    carattere, di natura, sono gioiosa e solare. Naturalmente lo ero meno quando mi sono capitati dei grossi dispiaceri, che la vita non mi ha risparmiato.
    La poesia (che mi piace) me l'ha dedicata un amico, forse in quel periodo era triste lui. Con questo vi mando un telematico abbraccio e vi auguro una buona settimana. Bruna... Ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. leggendo la poesia ho pensato ad un uomo giovane ed una donna con qualche anno in più, l'uomo legge la bellezza nel volto della donna e vorrebbe per entrambi un ritorno all'infanzia , in questo modo paritario, gioire del momento. buon fine settimana

    RispondiElimina

  4. Ciaooo, ti ringrazio di cuore per il commento!
    Non preoccuparti, è una storia molto lunga, sicuramente
    necessita di tempo per essere letta!

    Sisi, mi diverto senza problemi, scrivere poesie mi riempie di
    emozioni che sfogo costantemente, esercitando la
    mente ed il cuore giorno dopo giorno, a dir la verità
    mi prendo fin troppo tempo per divertirmi xD

    Ciaoooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina

  5. Caspita!!!!!!!!! Ma senti, Mary, se tu sei così bella e altrettanto giovane, ti chiedo; perchè solo in Face possono vederti e in Splinder usi una fotina e l'anonimato?? Mbèh; potresti farti  ammirare in modo completo anche da noi!!!! .... Il sole a cui alludevo, non è solamente il caro e amato sole che illumina e riscalda l'universo, ma quello interiore.....
    Ti auguro un buon pomeriggio domenicale e ti mando un caloroso abbraccio. Bruna....ciaooooooooooo

    RispondiElimina

Timidamente mi presento